• Home »
  • Sport »
  • Una super Juventus batte il Milan e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia.

Una super Juventus batte il Milan e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia.

Juventus batte il Milan 2-1 a Torino allo Juventus Stadium

Una super Juventus batte il Milan e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia. E’ la Juventus la seconda semifinalista di Coppa Italia. La squadra di Allegri vendica la sconfitta in Supercoppa battendo ed eliminando il Milan 2-1. Raggiunge in semifinale il Napoli, vittorioso 1-0 sulla Fiorentina nel primo quarto di finale di Coppa Italia.

Nel primo tempo, non c’é partita. La Juventus domina il Milan in tutti i settori del campo. Pressing, corsa, rabbia; i bianconeri stendono con un uno due potente ed aggressivo un piccolo milan mai in gara. La partita si mette subito bene per i bianconeri; ancora in versione super-offensiva, sbloccano il risultato al 10′ con Dybala;  raddoppiano al 21′ con una punizione di Pjanic. Il Milan soffre e subisce anche il tris di Khedira, annullato però per fuorigioco.

Juventus batte il milan 2-1

Juventus batte il milan 2-1

Ripresa

Nella ripresa Bacca riapre i giochi al 53′ ; ma un minuto più tardi Locatelli si fa espellere per doppia ammonizione (fallaccio da rosso diretto ndr). La Juventus sfiora prima per ben due volte il 3-1 con Mandzukic, la prima per sfortuna la seconda per imprecisione di Supermario. Senza contare il consueto prodigio di Donnarumma sul destro di Pjanic. Kucka riesce comunque a sfiorare il 2-2; ma il suo tiro benché potente é centrale e parato da un ottimo e preparato Neto; anche l’ultimo arrivato Deulofeu ha una occasione; anche se il tiro debole e prevedibile finisce tra le braccia del portiere juventino. inisce qui la Juventus batte il Milan 2-1.

Il Milan viene eliminato dalla coppa Italia. Un piccolo Milan che non sá piú vincere ma sulla sua strada ha trovato una corazzata. La Juventus ancora non al 100% ma ci siamo quasi, ha trovato gioco,carattere e rabbia. Dybala ancora all’80%; ma devastante e determinante, chissá quando sará al 100% dove arriverá questa Juventus; ora piú che mai determinata a combattere su tutti  tre i fronti.